Ieri mattina il gruppo degli “Sbandieratori e Musici dello Stato di Diano” si è ritrovato con altri gruppi di sbandieratori, provenienti da tutta Italia, in Piazza San Pietro a Roma per un’Udienza straordinaria di Papa Francesco, in occasione dell’anno Giubilare della Misericordia.

Decine di gruppi presenti al raduno, organizzato dalla LIS (Lega Italiana Sbandieratori), hanno sfilato lungo Via della Conciliazione, esibendosi con i giochi di bandiera a suon di tamburi e chiarine, fino ad arrivare in Piazza San Pietro.

Durante la mattinata ogni gruppo ha consegnato un segno di riconoscenza allo Stato Pontificio, nel caso di Teggiano una bandiera dello “Stato di Diano”. Durante il pomeriggio, invece, i gruppi di sbandieratori presenti a Roma si sono esibiti in spettacoli in Piazza San Silvestro.

Essere presenti qui nella Città del Vaticano a pochi metri dal Papa è un’emozione unica – ha affermato Aurelio Blasi, rappresentante del gruppo di Teggiano – Per noi sbandieratori esibirsi lungo Via della Conciliazione, sotto gli occhi di migliaia di persone, e arrivare pian piano al colonnato di San Pietro, è stata un’esperienza unica”.

Tutto il Consiglio della Pro Loco di Teggiano – ha dichiarato il presidente Biagio Matera – ha ritenuto opportuno che il gruppo degli Sbandieratori e Tamburine fosse presente a questo importante raduno della LIS, al cospetto del Papa. Siamo sempre più orgogliosi dei nostri ragazzi che si stanno facendo conoscere e portano alta la bandiera di Teggiano in tutta Italia”.

– Paola Federico –


  


Un commento

  1. antonio mea says:

    Complimenti a tutti in particolare a Aurelio Blasi per il suo costante impegno.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*