Uno spazio attrezzato con percorsi all’aperto. Si tratta della palestra pubblica outdoor che sorgerà a Sassano nell’area dell’ex depuratore comunale di via Limiti. Una palestra a cielo aperto senza alcun vincolo e fruibile a tutti, bambini, adulti e anziani.

Gli interventi sono iniziati da qualche giorno, come fanno sapere dal Comune di Sassano, si stanno bonificando le vasche e si stanno smaltendo le relative acque che contengono. Si tratta di lavori che serviranno a bonificare l’area che versa in uno stato di degrado e di abbandono. Il progetto di riqualificazione prevede anche la realizzazione di uno spazio verde e di un percorso fitness che potrà essere utilizzato anche dai tanti che fruiscono del percorso footing che costeggia il torrente Zia Francesca.

Per l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Domenico Rubino le aree dismesse come quella dell’ex depuratore di via Limiti possono rappresentare una nuova opportunità per Sassano per accelerare le trasformazioni del tessuto sociale ed elevare la funzionalità degli spazi urbano-territoriali.

L’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Domenico Inglese, esprime “soddisfazione per l’inizio dei lavori con i quali si restituirà alla collettività un’area risanata e dedicata allo svago. Insomma un nuovo punto di riferimento per i sassanesi e per tutti i cittadini del Vallo di Diano. Con la riqualificazione dell’area dell’ex depuratore iniziano a Sassano una serie di interventi finalizzati ad arginare il fenomeno del degrado urbano in diverse zone del territorio comunale“.

– Chiara Di Miele –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*