A seguito di numerosi incontri avuti per fare il punto sulle iniziative messe in atto dalla Regione Basilicata e dalle Aziende sanitarie per ridurre le liste d’attesa delle prestazioni sanitarie e completare l’ammodernamento del CUP, nell’ottica del miglioramento dell’erogazione dei servizi del Centro Unico di Prenotazione e dell’adeguamento alle disposizioni ministeriali che prevedeva l’implementazione e l’ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche per l’accesso alle strutture sanitarie è stata recentemente istituita una piattaforma online dedicata alla prenotazione delle prestazioni sanitarie sull’intero territorio regionale.

La piattaforma è raggiungibile al seguente link: prenota.sanita.basilicata.it/main/home. La piattaforma è in corso di progressivo aggiornamento ed espansione. Pertanto, settimanalmente verranno integrate tutte le prestazioni ad oggi non disponibili, che restano comunque prenotabili tramite call center unico regionale al numero 800.814.814 o recandosi presso uno degli sportelli Cup presenti nelle Aziende Sanitarie/Ospedali. Sarà inoltre disponibile l’applicazione per smartphone che oltre al servizio di prenotazione garantirà svariate agevolazioni all’utenza nell’ottica di offrire un servizio rapido ed efficiente.

“Lavorare sulla riduzione delle liste di attesa, gestire e monitorare il complesso adeguamento dei sistemi di accesso alle strutture sanitarie, è stata una priorità che mi sono posto dal primo momento del mio insediamento – afferma l’assessore Fanelli – gli incontri settimanali con i direttori delle Aziende Sanitarie e gli Ospedali di riferimento ci hanno permesso di indirizzare le nostre attenzioni verso il potenziamento dei call center, delle attività laboratoriali e verso la creazione di strumenti digitali volti allo smaltimento delle liste di attesa e al graduale recupero della piena ed efficiente attività dei flussi di prenotazione”.

“L’intento è quello di dare un nuovo impulso all’intero sistema sanitario affinché siano a disposizione dell’utenza tutti gli strumenti necessari atti a garantire ulteriori benefici all’intero territorio – continua l’assessore -. Sicuramente tanto c’è ancora da fare e da migliorare, ma l’impegno da parte mia, della Regione e dei direttori delle Aziende Sanitarie regionali continuerà ad essere focalizzato sul costante incremento dei servizi e sul soddisfacimento dell’utenza”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.