Un’importante iniziativa benefica ha interessato la Banca Monte Pruno in collaborazione con la Fondazione Caritas Salerno che garantisce supporto quotidiano ai progetti dell’Arcidiocesi di Salerno-Campagna e Acerno.

Nella giornata di oggi, infatti, il Vicedirettore Generale della Banca Monte Pruno, Cono Federico, ha consegnato al Presidente della Fondazione Caritas Salerno don Antonio Romano ed al Direttore della Caritas Diocesana Flavio Manzo degli elettrodomestici che saranno in dotazione presso il monastero “San Giuseppe” di Fisciano.

Si tratta di un’azione di forte sensibilità da parte dell’istituto di credito cooperativo, sempre attento verso le persone in difficoltà. Lavatrici, asciugatrici ed aspirapolveri sono da oggi a disposizione della Fondazione Caritas Salerno per migliorare l’assistenza agli ospiti presenti, così da fronteggiare quella che è diventata un’emergenza inaspettata.

Attualmente a Fisciano, infatti, la Fondazione Caritas Salerno sta ospitando 18 persone arrivate dall’Ucraina tra cui 10 bambini dai 4 ai 15 anni. Gli elettrodomestici donati saranno, successivamente, utilizzati a supporto delle donne vittime di violenza ospitate nella struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.