È stato inaugurato ieri pomeriggio, nel suggestivo scenario del Parco dei Mulini di San Pietro al Tanagro, il sentiero odoroso per i non vedenti.

L’iniziativa, che rientra nel progetto “La natura ci parla, toccare per vedere” sostenuto da Sodalis CSV Salerno, è stata portata avanti grazie all’impegno dell’organizzazione di volontariato di Protezione Civile F.A.T.A in collaborazione con l’amministrazione comunale di San Pietro al Tanagro.

Il sentiero, è stato realizzato lungo il torrente Setone, nei pressi dei mulini e presenta numerose specie aromatiche tra cui l’issopo, citronella, salvia e rosmarino. Nello specifico, ogni pianta presenta un pannello illustrativo in linguaggio braille, in modo che anche le persone non vedenti possano riconoscere le specie aromatiche lungo il percorso e accompagnarle fino alla cascata.

All’inaugurazione, hanno preso parte il sindaco di San Pietro al Tanagro, Domenico Quaranta, l’assessore Antonio Pagliarulo, il parroco Don Franco Maltempo, il Presidente provinciale dell’UICI -Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti Francesco Cafaro, il vicepresidente di Sodalis Salerno, Mario Cafaro e i volontari di F.A.T.A.

“Il Parco dei Mulini – ha dichiarato la Presidente di F.A.T.A, Marianna Iannoneè un polmone verde da tutelare e con questo progetto abbiamo dato un valore aggiunto”.

“Ben vengano simili  iniziative – ha dichiarato il sindaco Quaranta – che arricchiscono questo sentiero e lo rendono fruibile ai tanti visitatori insieme al continuo impegno a preservarlo”.

Al termine, il parroco Don Franco Maltempo ha benedetto il sentiero a cui è seguito il taglio del nastro.

– Claudia Monaco –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.