Salvò una donna spinta sui binari. Al Maresciallo Marzano di Sapri consegnata benemerenza a Firenze





































 

Il Maresciallo della Marina Militare originario di Sapri, Gianluca Marzano, protagonista a Firenze della cerimonia di consegna degli Scudi di Benemerenza per la tradizionale edizione degli Scudi di San Martino. La manifestazione si è svolta questa mattina nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, alla presenza di importanti autorità civili, militari e religiose.

E’ stato accolto tra gli applausi il Maresciallo al quale è stato consegnato il diploma di benemerenza per aver salvato una signora peruviana lo scorso 26 gennaio alla stazione della metropolitana di Roma. La donna, dopo essere stata spinta sui binari da un uomo, venne investita dal treno, riportando diverse ferite gravi e la perdita della mano. L’intervento di Marzano evitò la tragedia. Il Maresciallo riuscì a liberare la donna dal vagone tirandola fuori dai binari.




E’ stato molto emozionante ricevere questo premio da un’associazione così importante e davanti a centinaia di persone – ha raccontato – Quando ho sentito pronunciare il mio nome e la città dove risiedo mi sono sentito fiero di quello che ho fatto, di aver rappresentato, per la città di Firenze e tutte le forze armate, il mio paese e la Marina Militare. Non mi sento un eroe per l’atto che ho compiuto, ho fatto solo quello che ognuno di noi dovrebbe fare quando si trova davanti a persone in difficoltà. Per me il premio più grande che porterò per sempre nel cuore è il ricordo dell’azione che ho fatto nei confronti della signora e che sento che sta bene”.

– Marianna Vallone –

 





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*