Foto La Città di Salerno

Proteste contro il coprifuoco e la chiusura anticipata di ristoranti e bar a Salerno nella serata di ieri. Centinaia di manifestanti, tra cui ristoratori e titolari di locali, si sono riuniti a Piazza Amendola per poi sfilare per il centro storico invocando sostegno e tutele.

Parte dei manifestanti nel corso della serata, staccandosi dal corteo principale, si è diretta verso il quartiere Carmine, dove abita il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca.

Diversi i cassonetti dei rifiuti ribaltati al centro di alcune strade e alta la tensione soprattutto alla presenza degli uomini della Questura e della Digos.

L’abitazione di De Luca per tutta la serata è stata presidiata dalle Forze dell’Ordine.

Alla fine l’agitazione è rientrata, ma anche oggi alle 18 è prevista una seconda manifestazione che riunirà i commercianti salernitani i quali vogliono manifestare tutto il loro malessere per le restrizioni degli ultimi giorni e le difficoltà con cui la categoria è costretta a fare i conti in questa emergenza sanitaria.

– Chiara Di Miele- 

3 Commenti

  1. Antonio Cantelmi says:

    Gaetano, ti sarà pure antipatico ma rimane uno dei migliori politici italiani, non solo, ci fa anche divertire.

  2. Te lo dovevi aspettare e non ti devi lamentare caro ‘zi vicienz’ hai fatto lo sceriffo x troppo tempo e la gente di te è stanca e incazzata nera…..

  3. Gaetano Bresci says:

    Il 70 % d voti.Plebiscito. E mo’ vi meritate tutta la demagogia il populismo di questo accattone di voti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano