Attimi di paura ieri a Salerno per un ennesimo gesto di violenza su un autobus del trasporto pubblico urbano. Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, sul bus della Linea 17 diretto all’Università il conducente ha invitato un uomo a indossare la mascherina prima di salire.

Quest’ultimo, preso dall’ira, ha preso a calci la porta del mezzo e ha frantumato così il vetro mentre l’autobus era fermo in Corso Garibaldi per far salire i viaggiatori.

Un gesto violento e incivile che, ancora una volta, evidenzia il mancato rispetto delle regole anti-contagio.

Non si possono assolutamente tollerare episodi del genere – afferma Gerardo Arpino, segretario della Filt Cgil – C’è la necessità impellente di tutelare i conducenti e pertanto bisogna investire sulla sicurezza“.

– Chiara Di Miele –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano