Dolore a Salerno per la tragica scomparsa di Pierpaolo Barbato, 28enne che lunedì ha perso la vita dopo essersi sentito male. La sua salma, dopo la denuncia presentata dai familiari ai Carabinieri, si trova nell’obitorio del “Ruggi” in attesa dell’autopsia.

Barbato è morto in una camera dell’albergo di Pontecagnano che da qualche tempo aveva preso in gestione. Inizialmente si era recato al Pronto Soccorso del “Ruggi” nel pomeriggio perchè aveva avvertito dei dolori alla pancia che si erano fatti sempre più forti. Gli accertamenti effettuati non avrebbero fatto emergere elementi preoccupanti e così il giovane è ritornato nel suo albergo insieme alla fidanzata. Ma dopo poco ha avuto un malore più forte. I sanitari del 118, giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Rabbia e sconforto per i genitori del 28enne che ora si chiedono perché Pierpaolo sia stato mandato via dal “Ruggi” senza ulteriori accertamenti che avrebbero potuto salvargli la vita. Il 27 dicembre il medico legale incaricato dalla Procura di Salerno effettuerà l’autopsia sulla salma del giovane. I familiari, dopo aver sporto denuncia ai Carabinieri, hanno chiesto anche l’accesso alla cartella clinica compilata al Pronto Soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano