La direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate sopprime il “team controlli” della sede di Sala Consilina, vale a dire l’ufficio accertamenti per aziende che si occupa di verifiche fiscali. Il direttore Pellegrino Eboli ha motivato la decisione adducendo ragioni di ordine organizzativo a causa della esigua consistenza numerica e della mancanza di un capoteam. Attualmente nell’ufficio ci sono quattro dipendenti (ne servirebbero cinque oltre al capo) e questo numero non garantirebbe un’efficiente organizzazione del servizio.

Dopo aver appreso della soppressione interviene Raffaele Accetta, Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano. “Senza voler entrare nelle motivazioni di questa scelta, essendo stato informato dai colleghi Sindaci di Atena Lucana e Sala Consilina e avendo sentito anche il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti Nunzio Ritorto, – dichiara – a sostegno delle loro ragioni, voglio anche io evidenziare come ancora una volta si ignora che il Vallo di Diano, pur essendo stato individuato come Area Interna Pilota della Regione Campania, viene depotenziato di un servizio. Non possiamo, ormai quasi quotidianamente, protestare per rivendicare i nostri sacrosanti diritti a poter usufruire degli stessi servizi che vengono offerti nei centri maggiori“.

Accetta annuncia che “anche per questa vicenda sarò a fianco dei Commercialisti e dei nostri concittadini affinchè si possa difendere questo ufficio e si eviti che diventi il preludio alla soppressione dell’Ufficio Territoriale di Sala Consilina“.

A breve la questione sarà affrontata nella Conferenza dei Sindaci per affiancare il sindacato UILPA, l’Ordine dei Commercialisti e il territorio nella risoluzione di un ennesimo taglio ai servizi essenziali. Bisogna però chiarire che a rischiare non è la sede territoriale dell’Agenzia delle Entrate, ma esclusivamente l’ufficio del “team controlli”. 

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*