Nei prossimi mesi la Polizia Municipale di Sala Consilina sarà dotata di apparecchiature per la rilevazione elettronica della velocità delle auto. In questo modo sarà possibile sanzionare chi percorre le strade che attraversano la città a velocità di gran lunga superiori ai limiti previsti dal Codice della Strada.

L’amministrazione comunale ha avviato la procedura per indire la gara di appalto per l’acquisizione, a mezzo noleggio, dei dispositivi di controllo della velocità. Oggetto di attenzione saranno tutte le strade del Comune, ma in particolar modo la Strada Statale 19 e la Strada Provinciale 49 che sono spesso teatro di incidenti stradali causati, nella maggior parte dei casi, dall’alta velocità.

giordano-luigi

“Siamo certi che questa iniziativa – ha sottolineato il vicesindaco Luigi Giordano delegato alla viabilità – costituirà un ottimo deterrente per chi pensa che le nostre strade siano le piste di un autodromo. Le apparecchiature saranno installate sulle auto della Polizia Municipale. Gli agenti avranno la possibilità di poter rilevare la velocità dei veicoli già da una distanza di 500 metri e in caso di infrazioni fermarli ed elevare subito la sanzione pecuniaria e procedere all’eventuale decurtazione dei punti dalla patente”.

Le apparecchiature potranno fotografare i veicoli in avvicinamento, anche di notte e rileveranno la velocità dell’autoveicolo e i dati (distanza, giorno, ora della rilevazione) saranno stampati su uno scontrino da allegare alla copia del verbale che viene consegnato immediatamente al trasgressore. La presenza dell’apparecchio sarà preceduta da un segnale mobile posto ad una distanza che varia tra i 500 e i 1500 metri.

– Erminio Cioffi –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.