Nel pomeriggio di ieri, dalle ore 18 alle 19, le classi VA e VB del Liceo Classico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Marco Tullio Cicerone“, guidati dal docente Carmine Pessolano, hanno partecipato all’iniziativa “Ricercatori in classe“, un progetto promosso dalla “Fondazione Veronesi“, molto attiva nel sostegno alla ricerca e alla divulgazione scientifica, affinché i risultati e le scoperte della scienza diventino patrimonio di tutti e i giovani abbiano maggiore consapevolezza della ricerca scientifica soprattutto.

La Fondazione Veronesi ha proposto una “lezione speciale” di 60 minuti, in modalità video conferenza con Hangouts Meet, organizzata dal prof. Antonio Anzalone.

La lezione è stata tenuta dal Ricercatore della Fondazione Dott. Luigi Ippolito, che ha parlato dell’importanza della ricerca scientifica e della professione del Ricercatore, con specifico riferimento all’oncologia e al proprio progetto di ricerca.

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di spiegare agli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado in cosa consiste e perché è importante fare ricerca scientifica, attraverso il racconto di chi fa della ricerca il proprio lavoro.

Viva soddisfazione è stata espressa dalla dirigente scolastica dott.ssa Antonella Vairo.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*