A Sala Consilina settimo appuntamento con la rassegna nazionale Teatro in Sala, giunta alla XXIV edizione con la stagione 2019-2020. Domani, domenica 9 febbraio, con inizio alle ore 18, sul palco le espressioni teatrali di base del territorio.

Sarà, infatti, la Compagnia “La Fenice” di Atena Lucana a salire sul palcoscenico del Teatro Comunale Mario Scarpetta. La neonata compagnia valdianese porterà in scena “Aggia ji a dda’ parola“, un testo di libera ispirazione con la regia di Biagio Carlomagno. Commedia brillante in tre atti, è la classica rappresentazione comica nella quale, dopo un primo atto in cui si costruisce la situazione, la storia decolla in una serie di ingarbugliate vicende, dando luogo ad equivoci ed eventi paradossali che sfociano in una comicità sia di situazioni sia di battute. Titina Sanguetti, moglie modello, dolce e premurosa di un medico di “chiara fama”, scopre casualmente che il marito la tradisce. La donna, incredula, si sente stupida ed ingenua e per questo decide di rendere al marito pan per focaccia e, quindi, prova ad offrirsi al primo uomo che la sorte le indica. Sono complici, in questo disegno, il telefono ed uno sventurato avvocato che, dopo anni di attesa, finalmente deve dare parola ma che è estremamente sensibile al pianto femminile. Da questo momento iniziano una serie di eventi e situazioni che regalano momenti di allegria continua.

Pasquale Di Maria sarà il talento ospite in apertura di serata. Fratello del più noto attore Andrea, anche Pasquale Di Maria opera nel mondo del cinema e dell’immagine. Regista e fotografo, lavora come assistente alla regia sul set della terza stagione della nota serie televisiva Rai “I Bastardi di Pizzofalcone“. Insegna regia e sceneggiatura presso “Scuola di Cinema di Napoli”, per cui ha scritto e diretto il cortometraggio “Un amore mai visto”, classificatosi secondo al concorso “Arte che cura”. Ha lavorato nel reparto regia per varie produzioni audiovisive tra cui la factory Casa Surace. Si avvicina alla fotografia nel 2013: “Vallo a conoscere” è il progetto di ricerca rivolto al turismo sostenibile delle aree interne del Sud Italia che ha ideato e per il quale ha eseguito reportage fotografici e walking tour nel Vallo di Diano, in Irpinia, in Basilicata e a Napoli, città in cui vive. Nel 2019 ha partecipato alla maratona internazionale di streetphotography24hourproject” con alcuni scatti del centro storico di Napoli poi ripresi dal quotidiano “La Repubblica“.

Ancora un grande appuntamento a Teatro in Sala domani alle ore 18, presso il Teatro Comunale Mario Scarpetta di Sala Consilina.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*