A Sala Consilina ultimo appuntamento con le compagnie partecipanti al concorso della rassegna nazionale “Teatro in Sala”.

Domani, con inizio alle ore 18, presso il Teatro Comunale “Mario Scarpetta”, si esibirà la Compagnia “Teatro dei Dioscuri” di Campagna che metterà in scena uno dei testi classici della drammaturgia di Eduardo De Filippo “Uomo e galantuomo”, per la regia di Antonio Caponigro.

Sul sottile filo che separa realtà e finzione, passando attraverso la pazzia, si gioca questo testo molto particolare di Eduardo tra momenti di gag e momenti di sospensione drammatica. Il tema del “doppio” la fa da padrone: comicità-drammaticità, attori-personaggi, uomini-galantuomini, nobili-plebei, ricchezza-miseria, sani che si fingono pazzi e pazzi che tornano sani. E sulla scena si susseguono personaggi veri e personaggi finti, donne in attesa, fratelli veri e fratelli finti. La maschera domina la scena, a ricordare costantemente il continuo sdoppiamento dell’essere umano tra finzione e realtà.

Prima dello spettacolo a “Teatro in Sala” ci sarà un’ospite speciale, un talento del Vallo di Diano e, in particolare, di Sala Consilina a raccontare il suo percorso professionale nel campo della comunicazione: Tiziana Lapelosa, giornalista che scrive per il quotidiano Libero, fondato da Vittorio Feltri.

– Annamaria Lotierzo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*