carabinieri evidenzaQuesta mattina i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Emanuele Corda, hanno denunciato una giovane donna rumena per il reato di uso di minori in attività di accattonaggio.

Nello specifico, la donna è stata trovata all’esterno di un supermercato di Sala Consilina con la figlia di 6 anni, che chiedeva l’elemosina ai clienti dell’attività commerciale.

Per la donna, già nota alle Forze dell’Ordine e proveniente dal Cilento, verrà anche chiesta la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per tre anni.

– Filomena Chiappardo –


 

3 Commenti

  1. Vincenzo says:

    Condivido con il pensiero del sig. Marco

  2. Solo denunciata????? a beh allora…domani lo rifarà di nuovo in un altro posto del Vallo.

  3. Che schifo! Questi che arrivano in italia per fare questo devono essere cacciati.Non è giusto. Io abito a New York da oltre 30 anni, per andare avanti mi sono messo a lavorare altrimenti venivo cacciato, non ho fatto cose del genere. Schifo assoluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*