La Regione Campania, nell’ambito del Piano di Azione e Coesione III riprogrammazioneMisure anticicliche – Intervento per il rilancio delle aree di crisi industriale della Regione Campania”, con un decreto dirigenziale ha riaperto il bando finalizzato a raccogliere manifestazioni di interesse da parte di Enti pubblici che si renderanno disponibili allo svolgimento di prestazioni occasionali di tipo accessorio da parte di lavoratori che non siano beneficiari, nel corso del 2015, di alcuna indennità di disoccupazione e di altro sostegno al reddito e siano stati percettori di ammortizzatori sociali in deroga negli anni dal 2012 al 2014.

Il Comune di Sala Consilina vuole acquisire manifestazioni di interesse dai lavoratori le cui prestazioni saranno compensate con buoni lavoro. Il valore nominale lordo di ciascun buono, detto anche “voucher”, è di 10 euro all’ora, comprensivo sia della contribuzione della gestione separata INPS (13%) che dell’assicurazione INAIL (7%) e di un compenso all’INPS per la gestione del servizio. Al netto il “voucher” ha un valore di 7,50 euro all’ora.

Il lavoro occasionale accessorio è una particolare modalità di prestazione lavorativa la cui finalità è quella di regolamentare quelle prestazioni occasionali che non sono riconducibili a contratti di lavoro, in quanto svolte in modo saltuario. Gli importi relativi ai buoni lavoro possono essere riscossi da parte del prestatore di lavoro presso qualsiasi ufficio postale nel territorio nazionale. I “voucher” verranno liquidati solo al termine dell’attività prevista per ogni prestatore d’opera. Lo svolgimento di lavoro accessorio non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito INPS (disoccupazione, maternità, malattia, assegni familiari o altra prestazione similare), ma è riconosciuto ai fini contributivi. I beneficiari non acquisiscono alcun diritto a essere assunti in rapporto di lavoro subordinato. La retribuzione, se unico reddito, è esente da ogni imposizione fiscale, non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato. Lo svolgimento del lavoro accessorio e non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito INPS ma è riconosciuto ai fini contributivi.

Per aderire all’avviso pubblico emanato dalla Regione Campania il Comune di Sala Consilina selezionerà i lavoratori in possesso dei requisiti richiesti che si renderanno disponibili a svolgere lavori di giardinaggiopulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumentilavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali, caritatevoli e attività lavorative aventi scopi di solidarietà sociale. I lavoratori interessati possono presentare domanda in carta semplice, compilata utilizzando esclusivamente il modello allegato, in distribuzione presso il Centro Informagiovani del Comune di Sala Consilina (piano terra) dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, il lunedì e il martedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00 oppure scaricabile dal sito web salaconsilina.gov.it.

Le domande potranno essere inviate per posta con lettera raccomandata A/R indirizzata a Comune di Sala Consilina (Salerno), via Giuseppe Mezzacapo 44 – 84036 Sala Consilina, tramite posta certificata PEC all’indirizzo salaconsilina@asmepec.itconsegnate a mano direttamente al Protocollo Generale dell’Ente in via Giuseppe Mezzacapo 44, 2° piano. Le domande devono pervenire al Comune di Sala Consilina entro e non oltre le ore 12.00 del 21 agosto, a pena di esclusione. Sulla busta di spedizione dovrà essere chiaramente riportata la dicitura “Manifestazione di disponibilità a svolgere lavoro occasionale mediante buoni di lavoro “ Voucher”.

– redazione –


 

 

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.