Si è svolto ieri pomeriggio presso la sala delle adunanze del comune di Sala Consilina la seduta di Consiglio in prima convocazione.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno, l’approvazione delle aliquote IMU 2016, la conferma delle aliquote T.A.S.I. 2016 e il riconoscimento dei debiti fuori bilancio.

L’Amministrazione guidata dal sindaco Francesco Cavallone ha approvato l’assestamento generale di bilancio e il Regolamento Comunale per la disciplina della videosorveglianza, votato all’unanimità dopo un’integrazione che prevede che il Consiglio demandi alla Giunta l’individuazione dei punti strategici dove posizionare le videocamere secondo principi generali di tutela pubblica e pubblica incolumità.”E’ necessario concordare su quali saranno le procedure di individuazione delle aree in oggetto – ha dichiarato a tal proposito il consigliere di opposizione Antonio Santarsiere – evitando che la videosorveglianza possa diventare uno strumento a carattere privato”.

Unanimità e immediata esecutività anche per le modifiche al Regolamento di cessione di proprietà di aree comprese nei Piani degli Insediamenti Produttivi, al fine di renderlo più elastico nelle modalità esecutive ma al tempo stesso prevedere precise sanzioni per chi non rispetta i tempi di realizzazione.

Approvato poi lo schema di convenzione per l’adesione alla Centrale Unica di Committenza della Comunità Montana del Vallo di Diano, nel cui ambito “ogni comune conserverà la propria autonomia”, come ha dichiarato il vice-sindaco Luigi Giordano, nonché l’adesione al GAL Vallo di Diano e all’Ente d’Ambito Territoriale per la gestione associata del ciclo dei rifiuti ai sensi della Legge Regionale 26 maggio 2016 n. 14.

Parere favorevole, infine, per la Dichiarazione di pubblico interesse relativa allo svolgimento di attività estrattive di tipo calcareo in un’area di 15 ettari sita in località Sant’Angelo.

Mariarita Cupersito


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*