Una storia commovente quella di Nerone, il cane abbandonato nei primi giorni di agosto sull’autostrada A3 “Salerno-Reggio Calabria” e messo in salvo dai tecnici del Centro Manutenzione Anas di Sala Consilina.

Un automobilista ha segnalato la presenza dell’animale in autostrada, ferito ad una zampa probabilmente dopo essere stato investito. I tecnici sono subito arrivati a soccorrerlo e hanno trovato Nerone, spaventato, al lato della carreggiata.

Inteneriti dal triste destino dello sfortunato animale si sono presi cura di lui, lo hanno letteralmente adottato dandogli ricovero e protezione presso il Centro Manutenzione di Sala Consilina, dove a turno le squadre si sono impegnate per accudirlo.

L’attenzione che gli uomini dell’Anas hanno riservato al povero cucciolo è balzata all’attenzione dei media nazionali e così il Tg4 ha dedicato a questa storia a lieto fine un servizio telegiornalistico.

Nerone indossa la casacca gialla d’ordinanza dell’Anas e ormai è la mascotte di tutti i tecnici di Sala Consilina, che lanciano un appello per far sì che il loro amico a quattro zampe trovi una casa vera e una famiglia disposta a volergli bene. “Chiunque fosse interessato ad adottare Nerone – annunciano i tecnici dell’Anas ai microfoni di Tg4 – ci renderebbe felici“.

– Chiara Di Miele –



 

 

Un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*