Giornata della Memoria domani, mercoledì 27 gennaio a Roscigno per non dimenticare le vittime dell’Olocausto.

Alle ore 17, in Piazza don Aniello Palmieri, si terrà la cerimonia della posa della pietra d’inciampo in memoria di tutti i deportati nei campi di concentramento e di sterminio nazisti.

L’evento è organizzato dall’Amministrazione guidata dal sindaco Pino Palmieri e dal parroco, don Antonio Romaniello.

Il Giorno della Memoria è stato così designato dalla risoluzione 60/7 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 1° novembre 2005, durante la 42ª riunione plenaria. Si è stabilito di celebrarlo ogni 27 gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell’Armata Rossa, impegnate nell’offensiva Vistola-Oder, in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*