Il Comune di Rofrano ha una sua rappresentante alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Si tratta di Chloe Logarzo, 21enne calciatrice australiana, centrocampista della nazionale di calcio femminile dell’Australia. Il cognome di Chloe è indicativo delle sue origini rofranesi, infatti il cognome Logarzo è particolarmente diffuso in paese.

A scoprire la presenza della calciatrice e le sue origini è stato l’ex sindaco Toni Viterale. “A farmi notare la il cognome Logarzo mentre stava guardando la partita – ha spiegato Viterale – è stata la mia fidanzata e subito lo ha ricollegato a Rofrano. Successivamente, ho contattato Chloe su Facebook per farle i complimenti e lei mi ha confermato che i suoi nonni sono originari di Rofrano“.

Il torneo olimpico di calcio femminile è iniziato qualche giorno prima della cerimonia di apertura dei giochi e l’Australia ha esordito con una sconfitta per 2 a 0 subita dalla nazionale Canadese. Chloe è stata schierata in campo fin dal primo minuto per poi essere sostituita al 61esimo.

“In Australia c’è una comunità rofranese fantastica – continua Toni Viterale – che ho visitato due volte da Sindaco. A Melbourne ho partecipato alla festa in onore della Madonna di Grottaferrata, Patrona di Rofrano dove fanno ancora la questua e mandano i soldi in paese”.

– Erminio Cioffi –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*