E’ stato rintracciato nella tarda serata di ieri il 29enne di Brienza Luigi Cucciolillo. Le sue tracce si erano perse da lunedì 15 giugno, quando si era allontanato da Brienza a bordo della sua Fiat Punto. È stato ritrovato a Lagoni di Corniglio, nel Parmense, nei pressi dell’Appennino Tosco-Emiliano.

La sua auto era parcheggiata nei pressi di un’area dove iniziano alcuni percorsi per escursioni. Il giovane, stando alle informazioni ricevute dalla famiglia, sta effettuando un’escursione in gruppo e in giornata dovrebbe riuscire a parlare con i familiari, non appena raggiungerà il primo rifugio.

Il 29enne aveva detto ai familiari di essere diretto a Torino per ritirare alcune attrezzature per fare delle escursioni in un’altra regione. La famiglia, preoccupata del suo silenzio, ha lanciato subito l’allarme ed ha presentato denuncia di scomparsa ai Carabinieri di Brienza.

È una bellissima notizia – ha dichiarato la sorella Loredanaadesso aspettiamo di sentirlo ed intanto tiriamo un grande sospiro di sollievo”.

– Claudio Buono –


  • Articolo correlato:

20/6/2020 – Ore di apprensione a Brienza per la scomparsa del 29enne Luigi Cucciolillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*