Ieri sera, in Piazza della Repubblica ad Eboli, si è registrata una rissa tra bande di cui non sono ancora chiare le  dinamiche ma che di sicuro è stata scatenata da futili motivi. Due ragazzi sono finiti in ospedale per le necessarie cure del caso.

Quanto accaduto ieri sera è il chiaro sintomo di un fallimento politico – dichiara Marianna Ingenito del Movimento 5 Stelle di Eboli-. La politica ha una responsabilità enorme: non è riuscita ad attivare strategie capaci di intercettare le urgenze sociali del territorio e a porvi rimedio. Ha pensato a sè, prendendo tutto quello che c’era da prendere, invece di educare, nell’accezione originaria ovvero dare esempi positivi e di rilevanza civica. Nessun dito può essere puntato contro il commissario prefettizio De Iesu. Nessuna responsabilità può essergli imputata. Le forze dell’ordine sono insufficienti per un territorio così ampio. Non ci sono giustificazioni per tali comportamenti, ma una spiegazione c’è: il vuoto totale di idee, la mancanza assoluta di circoli di idee che possano interessare e coinvolgere i più giovani in attività sane. La società è completamente annichilita e la conseguenza immediata è l’uso della violenza sempre e comunque“.

Per la Ingenito “serve un cambio di rotta. La politica deve tornare ad essere politica“.

Un commento

  1. Beh sentir parlare di violenza i 5 stelle mi fa ridere,forse questa signora ha dimenticato che la nascita del loro movimento è partita con i “famosi e tristi” Vaffaday del loro folle Leader Grillo,della violenza verbale con cui hanno sempre attaccato tutti i loro avversari politici in questi anni.. Prima di usare certi termini e dare la colpa sempre agli altri guardate i vostri comportamenti..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*