Rifiuti nel cortile della Certosa di Padula. Dopo la segnalazione installati contenitori per la raccolta





































A poche ore da un nostro articolo che segnalava la presenza di numerosi rifiuti nel cortile della Certosa di San Lorenzo, questa mattina giunge una risposta concreta e positiva: quattro contenitori adibiti alla raccolta della differenziata sono stati posizionati a pochi passi dagli esercizi commerciali presenti all’ingresso dello storico monumento.

La spazzatura che ieri giaceva sul selciato, inoltre, è stata raccolta e portata via.










I rifiuti sarebbero stati abbandonati a terra, come testimoniato dai commercianti presenti in Certosa, da studenti in gita che hanno gettato gli involucri del pranzo a sacco vicino al bar. Episodi che pare si siano verificati più volte nel corso del tempo vista la mancanza di appositi contenitori per la raccolta dei rifiuti.

Gli stessi gestori delle botteghe avevano già sottoposto all’attenzione del Comune e della società che gestisce il ritiro della raccolta differenziata la problematica che, col tempo, avrebbe rischiato di mettere davvero in cattiva luce l’importante sito culturale.

Questa mattina, fortunatamente, hanno prevalso il buon senso e il rispetto per il monumento e così i quattro contenitori sono comparsi proprio nel punto in cui ieri, al contrario, giaceva la spazzatura.

Resta comunque da sottolineare che la mancanza di cestini per la raccolta differenziata non giustifica giovani studenti che, dopo il pranzo, abbandonano lattine, plastica e carta all’ingresso di un sito di rilevanza internazionale.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

13/4/2019 – Rifiuti nel cortile della Certosa di Padula. La spazzatura dei visitatori a pochi passi dal monumento

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*