Anche gli studenti delle scuole superiori del Vallo di Diano domani, giovedì 24 settembre, ritorneranno tra i banchi di scuola. Con la riapertura delle scuole tornano sulle nostre strade gli autobus di linea che si occupano del trasporto dei ragazzi, quest’anno con alcune regole da rispettare dettate dall’ordinanza n.71 del 9 settembre scorso emanata dalla Regione Campania.

La direzione delle Autolinee Curcio ci spiega come verrà effettuato il servizio da parte della loro azienda.

La prima cosa da chiarire è che nessuno verrà lasciato a terra – dichiarano dall’azienda -. Sono, infatti, previste diverse corse e tutti gli studenti avranno diritto al proprio posto. C’è da evidenziare però una cosa importante. La capacità trasportistica, con l’ordinanza n.71, viene elevata dal 60 all’80% del totale dei posti disponibili, posti a sedere e posti in piedi. In media, quindi, i posti disponibili su ogni autobus, prediligendo (come richiesto dalla Regione) quelli a sedere saranno circa 55“.

Il numero dei posti disponibili varierà, in aumento o in diminuzione, a seconda dei posti totali di ogni singolo autobus, che varia in base alla dimensione.

Volendo fare un esempio – spiega la direzione delle Autolinee Curcio -, per gli autobus con 55 posti a sedere e 22 posti in piedi, per un totale di 77 posti, la capacità ridotta all’80% sarebbe di 61 posti. Preferendo i posti a sedere diventano 55“.

Tutti gli autobus delle Autolinee Curcio vengono sottoposti a sanificazione ogni giorno, mentre a disinfezione ogni mese. Si ricorda che durante tutto il viaggio è obbligatorio l’uso della mascherina.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*