Nutre dubbi il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, sulla riapertura della scuola, già prorogata per gli studenti campani di 10 giorni rispetto al ritorno in aula del resto della nazione previsto per il 14 settembre.

Oggi no. Il 24 settembre non so” ha risposto il Presidente ai giornalisti che questa mattina, nel corso di un incontro politico, gli hanno chiesto se la scuola campana fosse pronta per riprendere il 24.

De Luca ha sottolineato che la Regione non sa quanti banchi siano arrivati ad oggi, né quanti siano i docenti.

Abbiamo contestato – ha affermato – due orientamenti del Governo nazionale a nostro parere sbagliati: rendere facoltativi i test sierologici per il personale scolastico e qui in Campania sono obbligatori. E la misurazione della temperatura corporea. Abbiamo deciso, pur non essendo di competenza della Regione, di dare 3000 euro ai presidi per l’acquisto di termoscanner per la misurazione della temperatura dentro gli istituti scolastici. Ci stiamo facendo carico di ritardi del Ministero dell’Istruzione“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*