“Apprendo con soddisfazione che il Consiglio Regionale, nell’ambito della risoluzione approvata sulla situazione carceraria in Campania, abbia inserito la richiesta di compulsare il Governo anche per la riapertura del carcere di Sala Consilina, rivedendo la illogica e dannosa decisione di chiusura che ha contribuito al sovraffollamento delle attuali strutture penitenziarie”.

A dichiararlo è l’avvocato Angelo Paladino, Presidente dell’Unione Giuristi Cattolici- Sezione di Sala Consilina.

Pellegrino e Matera hanno chiesto congiuntamente al Consiglio di compulsare il Governo per adeguare la presenza del numero delle strutture penitenziarie, considerato il sovraffollamento segnalato nella relazione del Garante.

Paladino, attraverso una missiva, ha ringraziato i due consiglieri sperando che l’iniziativa “possa avere seguito a livello ministeriale, anche per la riapertura del Tribunale”.


  • Articolo correlato: 

3/05/2021 – Carcere di Sala Consilina. Pellegrino e Matera chiedono la riapertura in Consiglio regionale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.