Sono giunte a buon punto le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina in merito alla rapina a mano armata che si è consumata lunedì scorso all’interno di una tabaccheria in località Tempone a Padula.

E’ stato infatti denunciato un operaio 30enne del posto che, al momento, è stato identificato dai militari dell’Arma come il possibile autore del reato dopo una meticolosa e serrata indagine.

L’uomo ha fatto ingresso nell’attività commerciale con il volto coperto e armato di pistola e ha minacciato la dipendente per farsi consegnare il denaro presente nella cassa. Dopo aver preso l’incasso è fuggito facendo perdere le sue tracce.

Al momento della rapina nella tabaccheria era presente soltanto la dipendente che ha fornito la sua testimonianza ai Carabinieri della locale Stazione, coordinati dalla Compagnia di Sala Consilina, intervenuti rapidamente sul posto.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

9/6/2020 – Rapina a mano armata in una tabaccheria di Padula. Indagano i Carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*