Procreazione medicalmente assistita. Il “San Luca” di Vallo della Lucania tra i Centri della Campania



































Entra nella fase attuativa il decreto varato dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nella sua veste di Commissario alla Sanità, per la procreazione medicalmente assistita.

Per la prima volta in Campania, sarà possibile per tutte le coppie accedere alle diagnosi necessarie e ai trattamenti per la fecondazione medicalmente assistita usufruendo del sistema sanitario pubblico regionale.








Tra i Centri regionali di riferimento spicca anche l’Asl Salerno rappresentata dall’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania.

“Un atto di grande civiltà” era stato definito dal presidente De Luca lo scorso febbraio.

Le coppie interessate potranno rivolgersi al reparto di Ostetricia e Ginecologia di Vallo della Lucania rappresentato dai dottori Salvatore Ronsini e Maria Antonietta Di Filippo, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.

Gli altri Centri campani si trovano a Caserta, Napoli, Avellino e Benevento.

– Claudia Monaco –





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*