Nicola Zingaretti è il nuovo segretario del Partito democratico. Questo quanto deciso da oltre il 60% degli elettori dem tra quelli che si sono recati a votare in occasione delle Primarie (oltre 1 milione di votanti, secondo il Comitato organizzatore), lo strumento democratico scelto dal partito per far decidere alla cittadinanza chi dovrà guidarne le sorti. “Non sono il capo, ma il leader di una comunità. Da domani unità e cambiamento – ha affermato il neo eletto segretario – Viva la democrazia italiana. Si è riaccesa la speranza. Grazie all’Italia che non si piega a un governo pericoloso“.

Maurizio Martina e Roberto Giachetti, gli altri due candidati della competizione, si attestano rispettivamente al 24,5% e al 12,5%.

Numerosi ieri si sono recati ai seggi anche in provincia di Salerno. Zingaretti conquista, anche se per pochi voti, l’elettorato dem del Vallo di Diano e Tanagro che nella competizione interna al partito vantava anche un candidato all’Assemblea Nazionale. Si tratta dell’assessore comunale di Teggiano, Claudia Colitti, sostenitrice della mozione Zingaretti. Qualche paese ha però invertito la tendenza nazionale del partito, facendo registrare una maggioranza di consensi per l’ex ministro Martina. Si tratta di Sassano, Sant’Arsenio, Sanza, Casalbuono e Sala Consilina che hanno fatto in modo di mantenere un testa a testa tra i due candidati più votati.

In questa tornata delle Primarie, inoltre, si è votato anche per il segretario dell’Assemblea Regionale. In lizza Leo Annunziata, Umberto Del Basso De Caro e Armida Filippelli. A spuntarla è stato Annunziata, sindaco di Poggiomarino, in provincia di Napoli, che ha conquistato anche la fiducia dell’elettorato Pd del Vallo di Diano, dove ha vinto sugli altri due contendenti. Anche per quanto riguarda il rinnovo dell’Assemblea Regionale, il comprensorio valdianese ha presentato i suoi candidati: Gaetana Esposito, assessore al Comune di Sassano, Francesco Spinelli di Sala Consilina e Vittorio Esposito di Sanza a sostegno di Annunziata e Carmen Costa e Ottavio Romanelli con la lista “Piazza Grande Campania con Filipelli“.

– Chiara Di Miele –

PRIMARIE 2019 ZINGARETTI MARTINA GIACHETTI
ATENA LUCANA 27 70 3
AULETTA/PERTOSA 147 4 3
CAGGIANO/SALVITELLE 36 36 5
CASALBUONO 22 41 3
MONTESANO 96 60 4
MONTE SAN GIACOMO 60 26 18
POLLA 94 15 11
PADULA 40 19 5
SALA CONSILINA 372 539 19
SANZA/BUONABITACOLO 34 312 2
SANT’ARSENIO/SAN RUFO 60 137 6
SAN PIETRO AL TANAGRO 30 10 3
SASSANO 54 141 5
TEGGIANO 358 47 7

Un commento

  1. di leo leonardo says:

    Martina vince nei comuni degli operai idraulico-forestali lasciati senza stipendio dalla Regione deluchiana…che paradosso.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*