Anche quest’anno la Provincia di Salerno prosegue l’attività di prevenzione degli incendi boschivi lungo le strade provinciali in collaborazione con le Comunità Montane.

Infatti come da accordo di collaborazione per il periodo 2017/2020 il personale idraulico forestale, sia quello in forza alle Comunità Montane che quello in forza al Servizio Foreste della Provincia sta provvedendo allo sfalcio dell’erba lungo gli oltre 2.000 km di rete viabile provinciale.

“L’Accordo di collaborazione con le Comunità Montane – spiega il Presidente della Provincia Michele Strianeserisale al giugno 2017, ai sensi della Legge Regionale n. 11/1996 e prevede la pulizia delle strade provinciali al fine di prevenire gli incendi boschivi e i fenomeni di dissesto idrogeologico, attività importantissima se vogliamo arginare i danni enormi che ogni estate subiscono i nostri territori”.

La prevenzione degli incendi boschivi è fondamentale anche per il rinnovato riconoscimento che le comunità locali attribuiscono al ruolo degli operai idraulico-forestali che rafforzano così il proprio legame al territorio. L’attività è coordinata dal Settore Viabilità e Trasporti diretto da Domenico Ranesi con il supporto del consigliere provinciale delegato alla Protezione Civile e Politiche Forestali, Paolo Imparato.

“Voglio ringraziare tutti gli operatori coinvolti e in particolare le Comunità Montane – continua Strianese – per la sinergia istituzionale creatasi in questi anni. Ringrazio la Regione Campania per i finanziamenti, in particolare il consigliere delegato all’Agricoltura e Foreste, l’onorevole Nicola Caputo e il Presidente Vincenzo De Luca con l’auspicio che possano reperire risorse aggiuntive all’ordinario finanziamento delle funzioni delegate per l’acquisto di materiali e DPI come concordato all’atto della sottoscrizione dell’Accordo”.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*