A Polla, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, diretti dal Tenente Davide Acquaviva, impegnati in una specifica attività di contrasto del fenomeno della coltivazione di piantagioni di marijuana per la cessione a terzi, hanno trovato e sequestrato circa 180 piante di “Cannabis indica”, di altezza compresa tra i 50 e i 230 cm, del peso lordo complessivo di 30 chilogrammi circa.

La piantagione è stata rinvenuta in località “Muraglione, nel comune di Polla.

Le piante erano state coltivate nel sottobosco utilizzando della cenere di legno sparsa attorno al fusto della singola pianta che, grazie ad un’equilibrata quantità di sali minerali, come potassio, fosforo, rame e ferro, è utilizzata in botanica per fungere da fertilizzante.

Le piante di marijuana sono state sottoposte a sequestro per le successive analisi presso il LASS (Laboratorio di analisi di sostanze stupefacenti) del Comando Provinciale Carabinieri di Salerno.

– Filomena Chiappardo –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*