Sarà celebrata a Petina, domenica 6 settembre, la “IV Giornata per la custodia del creato”, organizzata dall’Ufficio diocesano “Giustizia, pace e salvaguardia del creato”, guidato da Don Antonio Palma.

Quest’anno, a dare un particolare significato alla Giornata per la custodia del creato, vengono a convergere tanti elementi, a partire dall’Enciclica “Laudato si’ ” che Papa Francesco ha dedicato alla questione ambientale – si legge nel messaggio dei Vescovi che spiega il tema della giornata – Assume poi un forte rilievo il 5° Convegno Ecclesiale Nazionale, così come il Giubileo della misericordia che si aprirà l’8 dicembre 2015. Uno sguardo credente cercherà di cogliere nei momenti evidenziati i legami che lo Spirito intesse, con una lettura in profondità dei segni dei tempi…In questa direzione, vorremmo riscoprire in questo Messaggio una “sapienza dell’umano”, capace di amare la terra, per abitarla con sobria leggerezza”.

La giornata si aprirà alle 10.30 con la celebrazione della Santa Messa nella parrocchia di San Nicola, presieduta da Don Donato Ciro Varuzza, e con l’animazione del gruppo scout “Eboli 12”.

Alle 17.00, presso il teatro comunale, dopo un primo momento di accoglienza, a dare il saluto saranno il sindaco Giovanni Zito e le autorità presenti.

Alla lettura del messaggio dei Vescovi seguirà uno spazio a cura dei bambini dell’oratorio e riflessioni sull’enciclica “Laudato si'” di Papa Francesco per la custodia del creato.

Le conclusioni saranno affidate a Mons. Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi di Teggiano – Policastro.

A chiudere la giornata sarà la “Fiaccolata del Creato”, con partenza dal teatro comunale e rientro in chiesa per la benedizione finale.

– Filomena Chiappardo –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.