Arresti domiciliari per uno stalker 64enne che molestava di continuo una giovane donna di Battipaglia.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, nonostante il divieto di avvicinamento alla vittima che il Gip qualche settimana fa aveva imposto all’uomo di Acerno, quest’ultimo ha ripreso a molestare la giovane che nel tempo lo ha più volte denunciato.

Messaggi, telefonate e addirittura si è fatto trovare sotto casa della vittima, violando la misura restrittiva. E’ stato per questo motivo che la ragazza ha nuovamente denunciato il suo stalker ai Carabinieri della Compagnia di Battipaglia. I militari diretti dal Maggiore Vitantonio Sisto hanno quindi provveduto ad arrestare il 64enne che è finito ai domiciliari.

Ad inizio marzo l’uomo aveva inseguito la donna di sera mentre stava tornando a casa dopo il lavoro. La prontezza dei Carabinieri, in quel caso, era servita a coglierlo in flagranza e a far sì che il giudice emettesse il divieto di avvicinamento.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*