Paura ieri a Salerno dove una parte del controsoffitto dell’ingresso dell’Istituto Genovesi-Da Vinci di Salerno è crollata.

La zona è stata immediatamente interdetta: oltre ai danneggiamenti subiti dall’edificio non si sono avuti fortunatamente danni a persone. I lavori di isolamento termico sono stati realizzati direttamente dall’Istituto scolastico e facevano parte di un intervento di maggiore consistenza finanziato con fondi del PON 2007 – 2013.

“Il Responsabile Unico del Procedimento veniva individuato nella persona del Dirigente Scolastico – fa sapere in una nota la Provincia di Salerno – il quale provvedeva ad aggiudicare il servizio di direzione dei lavori e l’appalto”.

Appena i funzionari della Provincia sono stati informati dell’accaduto hanno fatto presente alla Dirigenza scolastica e al direttore dei lavori la necessità di procedere con urgenza, da parte dell’impresa esecutrice dei lavori, alla messa in sicurezza del complesso edilizio, alla rimozione e allo smaltimento del materiale crollato. L’esecuzione è stata assicurata in tempi brevi.

Nel frattempo, per l’accesso e l’uscita dall’istituto, saranno utilizzati altri ingressi. Successivamente si dovrà procedere ai lavori di sistemazione definitiva delle parti interessate dal distacco delle pannellature. Anche questo intervento dovrà essere posto a carico dell’impresa che ha eseguito i lavori del PON.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano