Attimi di paura questo pomeriggio a Sacco dove un 60enne del posto ha improvvisamente compiuto dei gesti di violenza.

L’episodio increscioso è avvenuto fuori dal centro abitato dove il 60enne si era bloccato con l’auto a causa di un guasto.

L’uomo, all’interno di una rivendita di automobili poco distante avrebbe chiesto una riparazione, come testimoniato dal titolare. L’uomo, in seguito, ha raccontato di essere scappato per evitare che il 60enne lo aggredisse. Quest’ultimo, infatti, ha improvvisamente estratto una catena dalla propria auto e danneggiato tre veicoli presenti all’esterno della concessionaria.

Medesima sorte è toccata all’auto di un cliente sopraggiunto nei pressi dello stabile. Subito dopo il 60enne ha iniziato a incamminarsi verso il paese dove è stato raggiunto dai Carabinieri della Stazione di Piaggine che hanno tentato di calmarlo e ristabilire l’ordine.

L’uomo, però, ha estratto nuovamente la catena e si è avventato contro i militari ferendo ad una mano anche il Maresciallo della Stazione, Pasquale Maiale, intervenuto per bloccare l’uomo.

I sanitari del 118 hanno prelevato il 60enne in stato confusionale e lo hanno trasportato in ospedale.

– Maria Emilia Cobucci –

Un commento

  1. In in paese civile si prenderebbe 20 anni di carcere solo per aver aggredito un Carabiniere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*