Domenica di lavoro al Centro Trasfusionale dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove, grazie all’iniziativa delle associazioni di volontariato “Leo Club Vallo di Diano” e “Fratres Vallo di Diano“, circa 30 donatori hanno partecipato alla giornata dedicata alla donazione di sangue, contrassegnata dal motto “Io dono, tu vivi“.

E’ stata una bellissima giornata di solidarietà – ha riferito la dottoressa Elisa Focarile, Responsabile del Centro Trasfusionale . Per tutta la mattinata, infatti, abbiamo lavorato senza sosta utilizzando, ovviamente, tutti i dispositivi di sicurezza imposti dal momento, a tutela dei donatori e degli operatori sanitari. Voglio cogliere l’occasione, proprio tramite Ondanews, di ringraziare i responsabili delle associazioni di volontariato che hanno organizzato questo straordinario momento di solidarietà, il cui richiamo è stato accolto da circa 30 persone che, con il loro gesto, hanno dimostrato davvero grande disponibilità ed attenzione verso la pratica della donazione del sangue“.

Donare il sangue – continua la dottoressa Focarile – in generale è, infatti, fondamentale. Nel nostro ospedale, inoltre, questa pratica assume un valore ancora più importante, se si pensa che presso le nostre strutture afferiscono pazienti affetti dalle più svariate patologie. Anche se adesso, a causa del Covid, sono un po’ rallentati gli interventi chirurgici, è comunque necessario effettuare trasfusioni per tutte le patologie oncoematologiche e per questo abbiamo bisogno di grandi quantità di sangue. Proprio per questo motivo mi sento di ringraziare con tutto il cuore le associazioni di volontariato che anche nella giornata di oggi hanno favorito questa possibilità“.

A tutti i donatori è stato consegnato un pandorino in omaggio.

– redazione – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*