Si chiuderà questa sera la manifestazione “Padula in festa per Carlo V”, a cura dell’Associazione Turistica Pro Loco Padula.

Si racconta che l’Imperatore Carlo V nel 1535, di ritorno da Tunisi dopo una battaglia vittoriosa, si sia fermato in Certosa, ospite dei monaci certosini e che per l’illustre ospite sia stata preparata una frittata di ben 1000 uova.

Ogni 10 agosto, nel giorno di San Lorenzo, grazie all’impegno dell’Associazione Turistica Pro Loco Padula, viene rievocato l’arrivo di Carlo V con la preparazione della leggendaria frittata.

Il programma prevede, alle ore 20.30, l’accoglienza dell’Imperatore in Certosa; il corteo si dirigerà poi verso l’arco di San Brunone, zona in cui verrà preparata la frittata.

Seguirà il concerto di Gerardo Amarante e gli Spaccapaese.

Sarà, inoltre, possibile degustare specialità ispirate all’antica tradizione culinaria certosina.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*