Si è tenuto ieri, presso l’Aula consiliare di Padula, l’incontro dal titolo “Il ruolo della famiglia nella società contemporanea. I valori non negoziabili“, presentato dall’Unione Giuristi Cattolici Italiani, dal Circolo Sociale Carlo Alberto 1886 e dalla Banca Monte Pruno.

Dopo i saluti del Presidente del Circolo Sociale Carlo Alberto, Felice Tierno, dell’assessore alla Cultura del Comune di Padula, Filomena Chiappardo, del Vice Direttore Area mercato della Banca Monte Pruno Antonio Pandolfo e dell’avvocato Luciana Morelli del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lagonegro, la tematica è stata introdotta da Angelo Paladino, presidente dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani-Sezione di Sala Consilina.










“Il perno della vita è la famiglia – ha dichiarato Pandolfo – e la nostra Banca è sempre al fianco delle famiglie anche attraverso iniziative che non hanno contenuto strettamente economico, ma anche sociale e culturale. Le famiglie che vivono in questo territorio per noi rappresentano gli obiettivi più importanti da perseguire mediante lo svolgimento il nostro lavoro”.

Intervenuti all’evento anche il Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, S.E. Mons. Antonio De Luca, don Tonino Cetrangolo, consulente Unione Giuristi Cattolici Italianie Matteo Claudio Zarrella, Presidente del Tribunale di Lagonegro, il quale ha affermato che “la famiglia va oltre il mondo del diritto, esiste prima di esso, ma purtroppo oggi si assiste a una progressiva perdita di autorità di questa importante istituzione, analogamente all’attenuazione dell’originaria autorità della legge”.

– Maria De Paola – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*