L’arte come ricerca, come espressione multimediale di fronte alla quale porsi come utenti davanti ad un “dono” con cui scatta un dialogo emozionale, non strettamente tecnico. È questo il senso del fruttuoso seminario di studio tenutosi questa mattina nella Sala Proiezioni del Liceo Scientifico “Carlo Pisacane” di Padula nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro.

Al seminario di studio sul progetto “Gran Delubro 2016”, al quale il “Pisacane” è l’unica scuola a partecipare, sono intervenuti i professori Mimmo Longobardi e Raffaele Iannone e, come moderatori, i professori Pessolano e Larocca, con la presenza del professore D’Andria come referente dell’alternanza scuola-lavoro.

La seconda stagione è dunque entrata nel vivo, dopo l’incontro introduttivo tenutosi il 6 ottobre con le terze classi, evidenziando l’esperienza unica delle “celle della contemporaneità” della Certosa di San Lorenzo. Gli artisti Mimmo Longobardi e Raffaele Iannone hanno inteso informare e stimolare gli studenti sulla lettura di un’opera d’arte, mostrando la valenza dell’approccio soggettivo e il ruolo del critico d’arte, specie nella nuova forma delineata da Achille Bonito Oliva, di cui si celebreranno i 77 anni a Caggiano il 4 e 5 novembre.

Attraverso le regole dello studio della storia d’arte, com’è stato più volte ricordato, il critico può ricostruire l’interazione tra artisti, mercato e, appunto, critici, in una pluralità di dimensioni che, con la sua complessità, può offrire spunti di notevole interesse per i giovani. Da Fontana a Kapoor, infatti, i docenti-artisti hanno ampiamente stimolato gli studenti ad un fecondo dibattito.

– Chiara Di Miele –


 


Un commento

  1. Ferzola Liliana says:

    Molto interessante
    L arte che entra nelle scuole attraverso
    Autori protagonisti
    Grazie di cuore agli artisti Iannone e Longobardi che hanno voluto regalare delle ore di grande coinvolgimento agli studenti del LiCeo Pisacane di Padula
    Al prossimo incontro
    La dirigente Ferzola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.