Intervento di altissima professionalità da parte dell’équipe Senologica del “San Carlo” di Potenza su una paziente di soli 23 anni della provincia di Salerno.

La paziente aveva già subito, a soli 22 anni, un intervento per condrosarcoma dell’ala iliaca sinistra e successivo trattamento radioterapico presso l’ospedale “Galeazzi”di Milano. Nel novembre del 2019 è stata sottoposta ad osservazione presso l’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Senologica del “San Carlo” per una neoformazione alla mammella destra e una linfoadenopatia ascellare a sinistra. Dopo gli accertamenti strumentali e la biopsia positiva per carcinoma alla mammella destra e metastasi ascellari controlaterali è stata inviata in Oncologia Medica per una chemioterapia neoadiuvante ed immunoterapia.

La paziente è stata sottoposta, la settimana scorsa, presso il Reparto di Chirurgia Senologica ad una mastectomia nipple sparing (con conservazione del complesso areola-capezzolo) bilaterale, biopsia del linfonodo sentinella a destra, linfectomia ascellare sinistra con utilizzo di Focus.











L’individuazione del linfonodo sentinella è stata praticata con la metodica del doppio tracciante come da nuove indicazioni internazionali. Oltre alla linfoscintigrafia è stato utilizzato il tracciante Blu Patent iniettato in sede mammaria peri-areolare per una più precisa individuazione del linfonodo sentinella.

Per restituire l’integrità corporea alla paziente sono state impiantate delle protesi bilaterali.

– Claudia Monaco –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*