Ancora la vita di una donna messa in salvo grazie all’azione tempestiva e professionale dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla diretta dal dottor Francesco de Laurentiis.

Nel giorno di Natale, infatti, il Primario del reparto e la sua équipe hanno salvato una donna di Teggiano giunta in Pronto Soccorso in estrema difficoltà. La donna, gravida, ha avuto un distacco della placenta e una conseguente emorragia massiva. In sala operatoria è giunta con 7 di emoglobina e il rischio di perdere la vita era altissimo. Ma la diagnosi tempestiva effettuata dal dottor de Laurentiis e l’intervento rapido hanno permesso di salvarla e di tirare fuori il neonato ancora in vita.

Successivamente il bambino è stato trasferito in ospedale a Battipaglia e qui, purtroppo, ha smesso di vivere. La causa della morte, però, non è legata al distacco della placenta della madre, ma ad una displasia dei reni che precedentemente era stata già diagnosticata.

Le elevate capacità professionali presenti nel reparto diretto dal dottor de Laurentiis e la rapidità con cui la gravida è stata presa in cura e immediatamente sottoposta ad intervento chirurgico hanno permesso, ancora una volta, di strappare una giovane madre alla morte certa.

Quanto accaduto – dichiara il dottor de Laurentiis ad Ondanews – è l’emblema della necessità della presenza di un Punto Nascite nel luogo in cui si risiede. Soltanto così è possibile salvare rapidamente la vita di una donna, perchè con il distacco di placenta, purtroppo, si rischia la morte. Soltanto in questo anno abbiamo avuto 4 o 5 casi simili e altrettante donne sono state salvate grazie alla presenza del nostro Punto Nascite attivo a Polla“.

– Chiara Di Miele –

Un commento

  1. Grande professionalità grande senso di responsabilità! Questi sono i medici che fanno grande la ospedale! Spero che il governatore dopo l’eccellente risultato avuto per la sanità campana tenga in vita con ancora più risorse reparti che sono l’eccellenza della sanità campana! Complimenti a tutto il reparto guidato in maniera magistrale dal dottore DELAURENTIIS

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*