Nuove frontiere della Medicina. Il 21 e 22 marzo a Paestum il Forum sulle malattie immunoallergologiche



























La quinta edizione del Forum sulle malattie di interesse internistico, immunoallergologico, respiratorie e cutanee si svolgerà domani, giovedì 21 marzo, e venerdì 22 marzo al Centro Congressi Ariston di Paestum. Seguirà un corso satellite sulla diagnostica allergologica che durerà fino a sabato 23 marzo. Il Forum IIAACF prevede la presenza di esperti nazionali e internazionali, che presenteranno le più recenti novità nella cura di malattie croniche gravi. Si parlerà di farmaci innovativi, come i farmaci immunologici, che oggi sono i protagonisti della nuova medicina detta “Medicina di precisione”, perché utilizzati in modo mirato per singolo paziente con grande efficacia per la cura di cancro al seno, fibrosi polmonare, asma bronchiale e dermatite atopica. Saranno affrontati anche i temi più scottanti della medicina moderna come l’antibiotico resistenza e l’impatto dei cambiamenti climatici sulle malattie immunomediate.

E’ prevista la partecipazione anche dei Presidenti Nazionali delle maggiori società scientifiche nel campo della medicina, Augusto Arsieni (Past President Associazione Italiana di Aerobiologia), Valerio Di Rienzo (Presidente Associazione Italiana Specialisti di Allergologia e Immunologia Clinica), Antonino Mazzone (Past President Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti), Enrico Maggi (Presidente Società Italiana di Allergologia Asma e Immunologia Clinica), Mario Polverino (Presidente Centro Studi Società Italiana di Pneumologia). E’ prevista inoltre la partecipazione del prof. Joan Soriano, Direttore del Dipartimento di Medicina dell’Università Autonoma di Madrid, del prof. Gianni Marone, Past President del Collegium Internationale Allergologicum, e del prof. Giancarlo Vecchio, Accademico dei Lincei e Past President della Società Italiana di Cancerologia.

Il Direttore Sanitario Aziendale Vincenzo D’Amato porterà i saluti dell’Asl Salerno, sottolineando a tutti i partecipanti come l’azienda è particolarmente attenta alle problematiche immunoallergologiche, avendo identificato il Centro GOI di Allergologia dell’Ospedale di Battipaglia “S. Maria della Speranza” come centro di riferimento aziendale per tutta la provincia di Salerno. Sono state pubblicate recentemente sul sito dell’Asl le linee di indirizzo aziendale sulla diagnostica allergologica dell’azienda. Un documento elaborato dall’Asl per sostenere comportamenti omogenei dalla prescrizione all’approfondimento diagnostico, dall’impostazione di modelli comuni di refertazione alla dotazione di allergeni per i laboratori scelti sulla base dell’evidenza scientifica epidemiologica delle allergopatie. Viene così promossa l’uniformità delle procedure nella direzione dell’appropriatezza e dell’efficacia clinica.










Durante il Forum una intera sessione sarà dedicata alla Medicina innovativa e nuovi modelli di assistenza sanitaria regionale. Presidenti della sessione saranno Enrico Coscioni, Direttore UOC di Cardiochirurgia di Salerno, Maria Triassi, Direttore Dipartimento di Igiene e Profilassi Università di Napoli Federico II, mentre i moderatori saranno Raffaele Sellitto, Presidente Consorzio delle Cooperative dei medici di medicina generale di Salerno, Giovanni D’Angelo, Presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno. Saranno presentati il nuovo PDTA della BPCO per la Regione Campania, il progetto di prevenzione dell’asma dall’età pediatrica all’adulto, implementazione del progetto Twinning ARIA per la rinite allergica in Campania, i modelli di educazione e promozione della salute dell’Asl Salerno e il modello organizzativo dell’attuale regime di rimborsabilità delle specialità mediche, oggetto di piani prescrittivi. Il professore Vincenzo Patella, Responsabile scientifico del Forum e Responsabile del G.O.I. di allergologia, ha sottolineato “come l’evento di Paestum contribuirà a migliorare le nostre conoscenze sulla medicina di precisione, strumento capace di recuperare le risorse economiche per far sì che tali conoscenze siano quanto più diffuse nelle popolazioni esposte ad un aumentato inquinamento ambientale“.

Al termine del Forum venerdì pomeriggio un corso interamente dedicato alla diagnostica allergologica per la cura dell’asma e delle dermatiti allergiche, che sarà tenuto dal prof. Nino Nettis dell’Università di Bari che, insieme all’équipe del prof. Patella dell’ospedale di Battipaglia, al dott. Giovanni Florio, alla dott.ssa Diomira Magliacane e al caposala Giovanni Di Benedetto approfondirà tali tematiche. Le acquisizioni raccolte durante il Forum e approfondite durante il corso serviranno a migliorare il lavoro dei professionisti iscritti, come normato dal Ministero della Sanità per la Educazione Continua in Sanità, per la prevenzione e la cura delle malattie di interesse internistico come le malattie immunoallergologiche, respiratorie e cutanee.

– Chiara Di Miele –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*