Una donna di 52 anni è ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Ieri pomeriggio, come riporta Il Mattino, la donna è stata colpita da un colpo di fucile.

Sembrerebbe che il figlio, intorno alle 18 di ieri, stesse pulendo l’arma quando accidentalmente è partito un colpo che avrebbe preso in pieno la donna ferendola a un braccio.

Si tratterebbe quindi di un incidente anche se i Carabinieri stanno lavorando per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

A Novi Velia sono arrivati i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania diretti dal Capitano Mennato Malgieri e i sanitari del 118. La 52enne ferita è stata portata in ambulanza all’ospedale San Luca . Poi il trasferimento nel reparto di rianimazione dove si trova sotto osservazione. Le sue condizioni sono preoccupanti, ma non sarebbe in pericolo di vita.

– Maria De Paola –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*