Paura durante la prima notte dell’anno a Vietri di Potenza. Poche ore dopo l’arrivo del 2020, si sono vissuti minuti di terrore in Piazza del Popolo, nel centro storico, dove un’auto è stata distrutta dalle fiamme.

Si tratta di una Skoda Octavia di proprietà del vicesindaco Antonio Russo, che abita a pochi passi da dove era parcheggiata. Una tragedia sfiorata, visto che a pochi metri dall’auto, in tutta la piazza erano parcheggiati almeno altri venti mezzi.

Il tutto è accaduto poco dopo le ore 3.30, quando i residenti hanno iniziato a sentire alcuni botti provenienti dall’auto alimentata a diesel parcheggiata in piazza.

Prontamente allertati i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Potenza che hanno provveduto allo spegnimento delle fiamme ed alla messa in sicurezza.

Sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Potenza con due pattuglie, tra cui i militari della locale Stazione.

Presenti anche il sindaco Christian Giordano e tanti cittadini. Sconosciute al momento le cause che hanno portato alle fiamme. Su quanto accaduto sono in corso gli accertamenti dei Carabinieri.

Subiamo minacce, ingiurie, diffamazioni, intimidazioni, perseguitazioni che coinvolgono anche le nostre famiglie. Abbiamo sempre denunciato ma, ad oggi, purtroppo, non abbiamo avuto alcun riscontro utile e capace di limitare tali episodi, nonostante nel 90% dei casi ci sono sempre stati dei nomi e dei cognomi. Viviamo in un clima di continua tensione e purtroppo non ci sentiamo adeguatamente tutelati. Speriamo che l’episodio di questa notte possa essere utile ad avviare un’azione seria a tutela delle nostre persone, delle nostre famiglie e di tutta la comunità vietrese. La nostra bandiera di legalità da oggi dovrà sventolare ancora più forte” ha dichiarato Giordano.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*