Vendono cibo da asporto nonostante i divieti della normativa anti-Covid. E’ accaduto ad Eboli dove gli agenti della Polizia Municipale hanno sanzionato il titolare di un ristorante cinese.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, due agenti si sono finti clienti e si sono messi in fila in attesa di acquistare del cibo preparato nell’attività ristorativa che era rimasta aperta a dispetto delle restrizioni che, al contrario, impongono la chiusura dei ristoranti.

Giunto il loro turno, gli agenti si sono identificati e hanno sanzionato il titolare, chiudendo il ristorante.

Ricordiamo che da oggi fino al 3 maggio in Campania i ristoranti potranno effettuare esclusivamente la vendita del cibo a domicilio dalle ore 16 alle ore 22.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*