Nel Decreto che il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha illustrato ieri sera in diretta alla nazione in merito alla Fase 2 si presta particolare attenzione all’utilizzo delle mascherine per contenere il contagio da Covid-19.

E’ fatto obbligo sull’intero territorio nazionale – si legge nel testo del decreto – di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza“.

I bambini di età inferiore ai 6 anni e i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo delle mascherine oltre a quelli che interagiscono con loro non sono soggetti all’obbligo.

Possono essere utilizzate mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o lavabili, anche autoprodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e che, al contempo, garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso.

Anche nella Fase 2 l’utilizzo delle mascherine si aggiunge alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio come il distanziamento fisico e l’igiene costante e accurata delle mani, che restano invariate e prioritarie.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*