Non ce l’ha fatta la donna originaria di Pompei e risultata positiva al Covid-19 dopo un ricovero al Campolongo Hospital di Eboli. La 72enne era ricoverata da qualche giorno nell’ospedale Monaldi di Napoli.

Pare che avesse contratto il virus tramite un contatto con il figlio che per lavoro si era recato al Nord e aveva fatto visita alla madre ricoverata nella struttura di Eboli per una protesi all’anca. A Campolongo la donna era stata ricoverata per diversi giorni, poi i sintomi di Covid e il trasferimento presso l’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli a causa di una polmonite nosocomiale.

Sottoposta successivamente al tampone che ha dato esito positivo, la sfortunata paziente è stata trasferita al Cotugno in condizioni discrete, anche se la situazione si è aggravata fino a quando ieri ha smesso di vivere al Monaldi.

La donna, durante il ricovero al Campolongo Hospital, è stata in stanza con una paziente di Battipaglia e un’altra di Striano, risultate positive al Coronavirus. 

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

6/3/2020 – Coronavirus. Positivo il tampone effettuato su una donna ricoverata all’ospedale di Eboli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*