“No alla localizzazione delle Fonderie Pisano nell’area industriale di Buccino. Il governo intervenga per preservare la vocazione territoriale per un distretto strategico dell’agro-alimentare”.

Lo chiede il deputato di Liberi e Uguali, Federico Conte, che ha presentato alla Camera una interrogazione al Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani.

“Occorre impedire – continua il parlamentare – che in una zona dalla forte identità agricola e dal ricco patrimonio ambientale vadano a insediarsi attività produttive che nulla c’entrano con il territorio. Sarebbe un grave errore consentire la delocalizzazione di una industria ad alto impatto ambientale nell’area industriale di Buccino, costruita nel letto del Fiume Bianco, classificata come Distretto Agro-alimentare e contigua al Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano”.

Preserviamo i nostri territori e le loro vocazioni – conclude – solo quelle potranno consentirci di agganciare il treno dello sviluppo equo e sostenibile che verrà dall’utilizzo dei fondi europei del Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

Un commento

  1. Gerardo Spira says:

    Lo scienziato, compare alla fine, quando la questione è davanti al C.d.S. Il Ministro gli risponderà candidamente in tal Senso. Competenza regionale e territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*