Bimbo muore soffocato dal cordone ombelicale e la famiglia denuncia l’accaduto.

È quanto accaduto in una clinica di Agropoli dove i genitori dello sfortunato bambino si sono rivolti ai Carabinieri per chiedere chiarezza ed appurare eventuali responsabilità.

Una 25enne di Pisciotta si è recata presso la struttura sanitaria privata per un controllo ma in breve è stata trasportata d’urgenza in sala operatoria dove, al termine dell’operazione, ha scoperto che il suo bimbo era morto soffocato dal cordone ombelicale. Secondo i sanitari, il piccolo era deceduto già da qualche giorno.

Ipotesi non condivisibile dalla 25enne che avrebbe raccontato di aver sentito calciare il piccolo il giorno prima dell’operazione. Inoltre avrebbe affermato di non aver avuto problemi in gravidanza.

La famiglia ha così deciso di rivolgersi ai Carabinieri della Compagnia di Agropoli.

Il corpicino del piccolo è attualmente a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*