Con l’emergenza Coronavirus si diffondono anche situazioni di pericolo e tentate truffe.

A mettere in guardia da eventuali truffe è la Croce Rossa Italiana.

Nello specifico, sedicenti volontari sanitari telefonano per annunciare che si recheranno a casa per fare un tampone e verificare l’eventuale contagio da Coronavirus.

Non fidatevi di chi si presenta a domicilio per controlli o verifiche – l’appello della Croce Rossa – Non esistono medici che vengono a casa vostra per fare i tamponi. Per favore avvisate tutti i vostri parenti, amici e soprattutto gli anziani. Nel dubbio chiamate sempre le autorità per una verifica”.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*